Pistoia, l'archeologia e lo stereotipo della moglie

Anche a Pistoia non mancano iniziative per le notti estive. In particolare ci sarà un programma intitolato "LE NOTTI  DELL’ARCHELOGIA AI MUSEI DELL’ANTICO PALAZZO DEI VESCOVI DI PISTOIA"


Una parte del programma sarà un pò al femminile e sarà anche ricordate alcune donne che nella storia sono spesso citate come stereotipi della mogli, altra parte dell'iniziativa sarà invece dedicata a documentazione relativa alle antiche presenze di etruschi, liguri e romani.
Pistoia, a parte alcune presenze etrusche in zona, è da considerarsi di fondazione romana e pertanto in occasione di tali iniziative gli interessati potranno visionare parte di quanto rimane dell'abitato che all'epoca era chiamato Pistorium o Pistoria.

Diventata sede vescovile (V secolo circa) e superati anche i periodi bui delle invasioni barbariche, Pistoia ebbe un'importante storia medievale. E di tale successivo periodo le evidenze monumentali sono ben evidenti per tutti i turisti.

il Palazzo dei Vescovi, nei pressi del duomo pistoiese

L'antico palazzo dei vescovi che ospita il museo fu edificato- nel secolo XI - in uno spazio urbano precedentemente usato come mercato e la zona è interessata da diverse evidenze romane ma anche etrusche.
stampa la pagina

Commenti